fbpx

Perché noleggiare un catamarano e non un monoscafo o barca a vela?

Perchè noleggiare un catamarano?

Il catamarano è una realtà relativamente nuova nel mondo del noleggio nautico ma che ha avuto un grande successo da parte del pubblico. Questo non sorprende affatto considerati gli innumerevoli vantaggi del catamarano rispetto al monoscafo:

Navigazione livellata: Navigare di bolina totalmente inclinati in un monoscafo è emozionante ma alla lunga risulta stancante.

Quando non si è in regata bensì ci si trova una settimana in vacanza i vantaggi di poter sempre mangiare agevolmente con i bicchieri stabili sul tavolo, di camminare agevolmente senza doversi reggere in bilico, di poter prendere il sole in coperta e dormire in cabina senza rotolare via si fanno evidenti.

Spazio a disposizione: Nei catamarani lo spazio a disposizione è molto maggiore rispetto ad un monoscafo di pari lunghezza. Tutti o quasi i catamarani hanno 4 matrimoniali cabine a disposizione degli ospiti, ognuna con la propria toilette personale. Il pozzetto di un catamarano di 13-14 metri, largo in media 7-8 metri, è grande quanto quello di una barca di 20-24 metri; inoltre essendo la dinette allo stesso piano del pozzetto esterno e collegata a questo mediante grandi vetrate apribili totalmente, lo spazio vivibile dall’equipaggio è veramente enorme. A prua, inoltre, la rete di congiunzione tra gli scafi offre un ulteriore spazio per rilassarsi, prendere il sole ed osservare il fondo in navigazione.

Ormeggi più sicuri e tranquilli: al momento di ormeggiare il catamarano offre il vantaggio di avere un pescaggio minimo (da 1 mt ad 1,5 mt massimo) che permette di ormeggiare in acque molto basse e di rimanere perfettamente stabile anche in caso nella baia entri una leggera risacca.

Performance: in media un catamarano moderno è dal 20% al 50% più veloce di un monoscafo da crociera di uguale lunghezza.
Sicurezza: I catamarani sono virtualmente inaffondabili in quanto privi della zavorra che i monoscafi hanno per permettere loro di raddrizzarsi a seguito dello sbandamento dello scafo.

Se un catamarano dovesse subire un danno strutturale di grande importanza e si dovesse riempire d’acqua, non andrà a fondo bensì rimarrà a galla con la linea di galleggiamento all’altezza della coperta e questo a causa della sufficiente riserva di galleggiabilità insita nella sua costruzione.
Chiunque prova un catamarano per la propria vacanza a vela, difficilmente torna indietro al monoscafo

Posted in: Escursione Giornaliera, Nolegio Catamarano


Scan ME
Scan ME
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: